agende più belle 2018
News Tempo Libero

Le agende più belle per il 2018: tutti i modelli, le marche e i prezzi

Sono in seria difficoltà, lo ammetto, è iniziato il nuovo anno e io non ho ancora un’agenda, né un calendario. Lo so, per molti non sarà importante, ma per me che cerco di incastrare lavoro, blog, eventi, post sui social e vita varia ed eventuale, l’agenda è fondamentale e anche il calendario, perché sebbene io ormai aggiorni con perizia di particolari il mio Google Calendar, non c’è niente che possa sostituire il pezzo di carta.

Quel diario “da grandi” dove scrivere qualsiasi cosa, conservare i biglietti del cinema, del museo, le frasi dei cioccolatini, tra le cui pagine immacolate ammucchiare scontrini  o post it, e chi più ne ha più ne metta. Stesso discorso per il calendario, io devo cerchiare i giorni in cui ho qualcosa da fare, scrivere una piccola nota, entrare in ufficio, dargli una rapida occhiata e capire subito che tipo di settimana sarà.

Perché non ci sono più le GIF nelle Instagram Stories

Ora, il discorso è che, di solito, l’agenda la compro a settembre – come quando compravo il diario per la scuola – e così è stato, anzi in realtà l’ho comprata a Luglio durante il mio viaggio in Norvegia e l’ho pagata anche tanto, quasi 40 euro. È un’agenda molto bella, altamente “instagrammabile”, ma all’atto pratico con pochissimo spazio per scrivere. Insomma, è bella ma non balla, come direbbe qualcuno. Mi sono fatta prendere dall’estetica, tralasciando la funzionalità, ha anche gli anelli non sganciabili, una scomodità inaudità quando riempi la tua agenda di fogli e foglietti e rischi di non chiuderla più.

Dunque, ho iniziato ad usarla a lavoro e per le mie cose personali e la trovo scomoda, bella ma scomoda. Lo scorso anno feci lo stesso errore, comprai la Mr Wonderful presa dall’entusiasmo, ma ho capito che il mio mood è più minimal e nonostante i soldi spesi l’ho usata pochissimo, scegliendo invece una di quelle con enormi pagine bianche da scrivere e copertina semplice che si trovano nelle cartolerie. Ora, considerando che ne voglio prendere un’altra più semplice e ho deciso di dare un’occhiata all’offerta che c’è in giro, alle proposte, da quelle più popolari passando per qualcosa di più basic e magari acquistare finalmente l’agenda 2018 definitiva. Visto che questo argomento può essere d’interesse per tante altre ragazze che come me sono appassionate di agende, oppure non ne sanno nulla ma vogliono un’agenda bella e funzionale, ho pensato di condividere qui con voi quello che ho trovato in giro. Io credo che alla fine mi orienterò su un’agenda di Stradivarius, economica, carina e funzionale, e voi, quale avete scelto?

 

 

Questa nella foto una delle due agende, pressocché identiche che ho comprato in Norvegia

Ho sempre sentito l’esigenza di scrivere sin da piccola. Di fissare inchiostro su carta, a volte anche su carta da parati, come mi racconta mia nonna. Da grande un’agenda su cui appuntare cose, quasi mai serie, sempre un po’ naif. Date, impegni, frasi, sogni, obiettivi. Da più grande inchiostro sulla pelle, perché “everything is temporary anyway”, anche quello che chiamiamo indelebile. Questa cosa ovviamente negli anni è degenerata. Ho agende e quaderni ovunque. Ognuno eletto ad uno scopo. Il libro che non scriverò mai, le cose che imparo, quelle che vorrei fare, appunti di qualsiasi tipo. Chissà di che patologia si tratta. Finirò anch’io in qualche trasmissione di Real Time 😏😄 #buongiorno . . #buongiornoroma #breakfast #coffeetime #nobaddays #flatlays #awake #bed #breakfast #day #daytime #early #gettingready #goingout #goodmorning #instagood #instamorning #light #morn #morning #photooftheday #ready #sky #sleepy #sluggish #snooze #sunrise #sunshine #tired #wake #wakeup

Un post condiviso da Roberta Costantino | Roma (@robertacostantino_) in data:

 

Le agende più famose

Prima di iniziare la nostra selezione è giusto capire quali sono le agende più famose -per noi donne- è chiaro. Sicuramente Moleskine è un punto di riferimento in fatto di agende, taccuini e organizer. Lo stile minimal è apprezzato da molti, persino giornalisti e scrittori celebri vengono spesso associati a questo brand della cartoleria. È ideale se amate agende dove prevale la vostra personalità e quello che scrivete piuttosto che l’involucro. Ho scoperto in questi giorni che è molto gettonata anche dalle blogger la Filofax, un’agenda con anelli dalle mille taschine, da organizzare con fogli e refill, anche piuttosto costosa. Sinceramente, siccome amo cambiare, non sono sicura di voler investire nella stessa agenda per più di un anno e come vi dicevo gli anelli non mi piacciono. Ammetto che è comodo però sganciare foglietti che ci possono essere utili per poi rimetterli in agenda senza perderli. Tra le agende più famose sul web c’è sicuramente Mr Wonderful, grazie alla sua grafica accattivante e le frasi motivazionali è ideale per tutte le sognatrici e per chi vuole ogni giorno una piccola spinta positiva esterna per affrontare al meglio la sua giornata. Sicuramente tra le più usate ci sono le Agende Legami che io compro spesso quando vado da Coin o all’Ovs, soprattutto nelle versione giornaliera cartacea o da tavolo.

Agenda Stradivarius 2018 prezzo 9.95 euro

Da qualche anno Stradivarius ha aggiunto alla linea di abbigliamento anche una lifestyle e beauty, all’interno dell’area lifestyle troviamo una sezione dedicata alla cartoleria con tante agende e organizer, blocchi per gli appunti carini ed economici. Ideali per personalizzare le foto su Instagram, quindi perfetti anche per dare un tocco più chic alle nostre foto da scrivania. Ecomoniche e carine, ideali per chi ama cambiare ogni anno e non vuole spendere un patrimonio per una singola agenda, senza per questo rinunciare ad un modello super glam.

agenda stradivarius

Agenda Filofax Rose Gold limited edition 50 euro

Le agende Filofax nascono nel 1921 a Londra, inizialmente semplicemente come raccoglitori – File of Facts – un’innovazione apprezzata dagli ingegneri, fu il canadese JC Parker ad avere l’intuizione di organizer con fogli mobili, pronti ad essere sostituiti. Non era semplice infatti trasportare grossi faldoni, in questo modo potevano essere rimossi e ricollocati i fogli all’occorrenza. Negli anni ’80 la Filofax vive un vero e proprio boom grazie ad una rete di vendita di ben 1250 rivenditori solo nel Regno Unito. Oggi è disponbile da Tokyo a Milano ed è amatissima proprio perché personalizzabile e ideale per realizzare i famosi Bullett Journal.

 

agenda filofax rose gold

Agende giornaliere Moleskine 2018 prezzo 23.90 euro

Moleskine non ha bisogno di presentazioni e le sue agende giornaliere restano le preferite da tutti coloro che amano riempire di appunti e annotazioni le proprie giornate. Enormi fogli bianchi per logorroici della penna. Ogni anno accanto ai classici colori ci sono delle edizioni limitate, quest’anno troviamo Alice nel Paese delle meraviglie, Star Wars e i Peanuts, perfetti anche come idea regalo e perché no approfittare dei saldi per comprarne di nuove. La storia di Moleskine è relativamente recente, era solo il 1997 quando sono nate ispirate dai taccuini dei grandi artisti, il loro successo è planerario.

agenda giornaliera moleskine 2018

 

Agenda grande Mr Wonderful 2018 prezzo 22.95 euro

Partiti dal divano di casa, una coppia di coniugi spagnoli grafici di professione, ha deciso di creare quasi per gioco una serie di quaderni o agende con messaggi positivi. Poi pian piano la richiesta è aumentata, dapprima i piccoli negozi e poi le catene ed oggi hanno uno staff e tantissime referenze in più: tazze, oggetti vari, assieme a quaderni, organizer, agende, calendari, tutti all’insegna dell’ottimismo. Prima era possibile comprarli anche on line, ora io li trovo nelle librerie Mondandori e li compro direttamente lì, impossibile non amare le agende Mr Wonderful.

agenda grande Mr Wonderful

 

 

Agende di Kikki-k dove comprarle in Italia

Sono molto popolari tra coloro che amano la cartoleria di stampo orientale le agende di Kikki-K, nate dall’estro di una ragazza svedese Kristina Klarsson e diventate subito amatissime per il loro stile fresco e positivo, adatto alle sognatrici e alle appassionate di disegna manga. Insomma, un vero successo, peccato si possano acquistare solo on line in Italia per il momento. Ci sono tantissimi modelli e i prezzi variano in base alla tipologia di agenda, alla grandezza e al materiale, ci sono anche quelle deliziose con la copertina in pelle. Se avete la fortuna di imbattervi in una cartoleria Kikki-K in giro per il mondo, approfittatene e fate incetta della meravigliosa cartoleria che propone, e ricordatevi le amiche!

agenda kikki-k italia

Agende 2018 Legami

Le agende Legami sono le più facili da reperire, io le trovo sia in cartoleria che all’Ovs e da Coin e qualche volta ho comprato le agende piccole piccole da tenere in borsa o i calendari da scrivania, avendo dei prezzi accessibili e un’ampia varietà di fantasie molto carine. Legami è un marchio tutto italiano, nato a Milano nel 2003, da appassionati di viaggi, vita, emozioni che vogliono avere sempre un ricordo di ogni giornata, qualsiasi sia il mood o la destinazione è lo stato d’animo finale che conta, quello che ci insegna ogni giornata. È così che Legami è diventato subito popolare, per la sua praticità e per lo stile moderno, ma non freddo, per la vasta scelta di prodotti per la cartoleria e per la facilità con cui riusciamo a reperirlo, in libreria o in giro per negozi.

agende legami 2018

 

Molang Diary Italia

Quest’agenda è un vero must per le amanti della cartoleria. Lo stile coreano kawaii si sa è la base per tutto quello che riguarda disegnini divertenti e colori pastellosi. Purtroppo in Italia non si trova nei negozi, ma possiamo ordinarla on line su Amazon, Aliexpress o Etsy. I prezzi sono decisamente accessibili e se amate adesivi, washi tape e stickers dovete assolutamente provarla. L’unico difetto è che è scritta in coreano, tranne i giorni e i mesi che per fortuna sono in inglese. Il prezzo non è super economico – ovviamente dipende dai formati – altro aspetto da valutare, se però avete in programma un viaggio in Corea o conoscete qualcuno che ci andrà, potete chiederla come regalo.

Molang Diary

 

Se ti è piaciuto questo post condividilo!

Seguimi sui miei canali social per essere sempre aggiornato sugli ultimi post e video, e ricorda di dare un’occhiata anche al mio sito di moda e bellezza Style Factor

You Might Also Like...

8 Comments

  • Reply
    Pepitosa Blog
    06/01/2018 at 2:42 pm

    Ma alla fine non ho capito qual è la tua…

    • Reply
      Roberta Costantino
      06/01/2018 at 2:45 pm

      La mia “sbagliata” intendi?

  • Reply
    Alessia Pellegrini
    11/01/2018 at 9:36 am

    Ok, lo ammetto: ho un problema con le agende. Nel senso che le vorrei e le comprerei tutte! Praticamente sarebbe fare un investimento in agende e planner ahah
    La verità è che ho già un’agenda datami da mio padre (fa l’idraulico e ogni anno i magazzini gliene regalano una o due!).
    E’ abbastanza bella e molto molto funzionale. Per questo non dovrei chiedere di meglio, ma… quanto saranno belle e, come dici tu, “instagrammabili” queste agendine? **
    Quella che preferisco tra le agende elencate è quella di Mr Wonderful!
    Grazie del piacere per gli occhi 😀 😀
    A rileggerci,
    Alessia

    • Reply
      Roberta Costantino
      11/01/2018 at 10:24 am

      hai ragione Alessia, ci ricaschiamo sempre, poi alla fine anche io uso quelle che porta mio padre che sono le più funzionali, le altre le usiamo per Instagram 🙂
      grazie per essere passata!

      Roberta

  • Reply
    stefania
    12/01/2018 at 12:27 am

    adoro agende , planner, bullet journal…in questi giorni finalmente avrò la mia agenda MRwonderful. Adoro i messaggi positivi, i colori…per quanto abbia scaricaro google calender sul cellulare e to do list, nulla regge il confronto con il cartaceo. Adoro scrivere, colorare…sono un pò vecchio stampo nonostante lavori quasi solo su internet. 😀

    • Reply
      Roberta Costantino
      12/01/2018 at 8:39 am

      ti capisco benissimo 🙂

  • Reply
    Stefania
    12/01/2018 at 7:14 am

    Butta l’occhio alla passion planner! Io vista quella non ho potuto fare a meno di ordinarla dall’America, è strafinzionale!!!!

    • Reply
      Roberta Costantino
      12/01/2018 at 8:38 am

      devo scoprirla immediatamente! grazie 🙂

    Leave a Reply

    Newsletter Visualfashionist

    Non perderti nessun post iscriviti alla newsletter!