scrivania-arredamento-post
Diario

Cosa c’è sulla mia scrivania quando lavoro a casa

Sulla mia scrivania ci sono pezzi di carta che raccontano sogni da realizzare, o stati d’animo da esternare, che hanno bisogno di essere messi neri su bianco per diventare più chiari, per prendere forma o per cercare di dargli significato. C’è una busta con delle stelline che raccoglie bigliettini, post-it e ricordi, foto tessere scattate durante un viaggio a Parigi e tutto quello che vorresti fermare nella memoria, ma sai già che lo è nel tuo cuore.

C’è una penna decisa che ti chiede di scegliere cosa dire senza tornare indietro, ma anche una matita, quando vuoi essere più morbida con te stessa e permetterti di cancellare, anche se ti ricordi bene cosa c’era scritto sotto. C’è un posto per raccogliere le idee, e un altro per dare forma alle mie. C’è un quaderno dove appunto nomi di personaggi che mi hanno incuriosita, di parole che non conoscevo, di vocaboli. Ci sono frasi dette in cui mi ci sono rivista, in cui ho letto un pezzo di me. Ci sono anche pezzi di pagine di libri o forse solo una riga, quando sono ritornata indietro più volte su un passaggio, perché mi sembrava mi stesse dando una risposta a qualche mia domanda che non sapevo neanche di essermi fatta, o quando mi sembra racconti meglio di come saprei fare io un mio stato d’animo.

set-per-scrivania-rosa

C’è una tazzina con del caffé nero e denso che si è fatto freddo. Della frutta da mangiucchiare mentre tamburello con le dita sul tavolo, pensando a quale sia la prossima cosa da fare, ci sono penne e matite che sono ricordi di viaggi che ho fatto io o qualcun altro, alcuni dietro casa, altri lontano.

portacellulare

Mi piace che i posti dove lavoro, dove creo, dove scrivo, ma in generale la mia casa siano ordinati, ma anche con quel tocco personale per questo ho scelto alcuni prodotti firmati Leitz Wow Dual Color per organizzare fogli, penne e pensieri. Un tocco di fucsia non deve mancare, per questo ho abbinato tutto in questa nuance con il bianco. Avendo poco spazio a disposizione devo ottimizzare scegliendo oggetti utili e polifunzionali, per questo il mio portapenne Leitz è anche un pratico portacellulare, così posso monitorare il tempo che impiego tra un lavoro e l’altro e tenere sott’occhio le notifiche, si sa che i social network sono ormai imprescindibili nel nostro lavoro. Quando scrivo o organizzo i post e il calendario editoriale per Visual Fashionist e per il mio  sito Style Factor, mi piace ascoltare un po’ di musica, di solito uso Spotify dal telefono e lo collego via Bluetooth alla cassa portatile e che occupa pochissimo spazio sulla scrivania. E voi, come organizzate la vostra scrivania in casa, cosa vi ispira tenere sul tavolo, ascoltate musica? Sono curiosa.

You Might Also Like...

No Comments

Leave a Reply