colori rossetti liquidi e creamy clio make up
Bellezza News

I rossetti di Clio Make Up sono dei piccoli capolavori, ecco perché li ho provati (Fire Kiss e Midnight Call)

È da un po’ di tempo che vi volevo parlare dei rossetti di Clio Make Up. Li avevo acquistati prima di partire per le vacanze, curiosissima perché avevo letto buone recensioni, ma poi non ho fatto in tempo a scriverne, ed eccomi qui a recuperare il tempo perduto e a dirvi per filo e per segno perché vale la pena ordinare dei rossetti di Clio Make Up on line.

Leggi anche: B6 Spray primer di Urban Decay, ecco perché comprarlo

Partiamo dal presupposto che chi vi sta scrivendo è una maniaca dei rossetti (in particolare rossi), nella mia collezione ne conto un centinaio, proprio perché devo provarne sempre di nuovi, un po’ perché li compro, un po’ perché per via del lavoro che faccio mi capita che le aziende me li mandino per testarli e farmi un’idea dei nuovi trend. Devo ammettere che preferisco parlare di qualcosa solo quando ne sono entusiasta, anche se a volte capita di fare qualche recensione negativa, perché è giusto essere oneste con chi ti segue e cerca consigli sinceri. L’ultima volta che non sono stata contenta di un prodotto che ho acquistato, è stato poco tempo fa: si trattava delle nuove tinte labbra Dior Addict Lip Tattoo, una delusione troppo cocente considerando il prezzo!

La mia recensione dei rossetti di Clio Make-up

Fortunatamente questa volta sono contenta di parlarvi in positivo di un prodotto che ho acquistato, anzi due. Non si tratta di un post sponsorizzato, nel caso aveste dubbi, ho approfittato delle spese di spedizione gratuite per provare i rossetto liquidi e creamy di Clio Zammateo, nota YouTuber ora vera e propria imprenditrice del make-up con una linea a suo nome, oltre che neo mamma della piccola Grace, visto che ne avevo letto opinioni contrastanti. Ecco cosa ne penso:

Se mi seguite su Instagram avrete visto la prova dei rossetti nelle mie InstaStories, quando mi arrivano prodotti nuovi (o ne acquisto) sono solita postare subito lì le mie prime impressioni (peccato durino solo 24 ore), ad ogni modo non disdegno l’idea di mostrarvi presto delle foto (o fare un video) dove li indosso. Per ora mi limito a dirvi che vale la pena acquistarli e valgono il loro prezzo, che poi è decisamente abbordabile.

I rossetti liquidi di Clio Make Up: liquid love

In particolare per i rossetti liquidi, una delle caratteristiche che più mi ha colpito, oltre al profumo di buono (credo sia caramello) che hanno, è la cremosità del prodotto che si stende facilmente con un colore intenso e pigmentato, che anche dopo essersi asciugato (e bastano pochissimi secondi) non secca le labbra e rimane di un colore intenso. In particolare il rosso – Fire Kiss – è davvero uno spettacolo, in questo momento il mio preferito rosso in assoluto. Dura abbastanza, ma non resiste a pranzi o cene, almeno su di me. Il rossetto resta morbido sulle labbra, anche se dura, ma se passate il tovagliolo tende ad andare via abbastanza facilmente. Però, c’è un però, a differenza di altri rossetti liquidi long lasting, se lo riapplicate non si creano pellicine o grumi, anzi portatelo sempre dietro per averlo perfetto e ritoccarlo di tanto in tanto.

 

La collezione LiquidLove è composta da 4 rossetti liquidi: 3 opachi e 1 dal finish metallico satinato, è possibile acquistarli singolarmente o nel pack che li comprende tutti.

I colori sono:

  • Fire Kiss: rosso acceso per labbra super sexy (prezzo 13.50 euro)
  • Nude Sunday: un nude leggermente rosato (prezzo 13.50 euro)
  • Play Hard: un fucsia non troppo acceso (prezzo 13.50 euro)
  • Hell Yeah: un violetto non troppo dark (prezzo 13.50 euro)

CreamyLove, i rossetti cremosi di Clio Make Up

Anche il rossetto creamy, che ho scelto nella tonalità Midnight Call, un rosso scuro bordeaux, è cremoso e semi-opaco. Perfetto per la sera, e ideale con la stagione autunnale per dare un tocco in più al make-up è facile da stendere e lascia le labbra morbide e idratate. Ad ogni modo i preferisco di gran lunga le versioni liquide, per me più facili da stendere, visto che vado sempre di fretta e più durature.

Ben 7 nuances disponibili per questi rossetti, anche se a volte capita sia sold out. In quel caso vi consiglio di iscrivervi alla newsletter per ricevere l’alert del prodotto nuovamente online

  • MLBB: Acronimo che sta per My Lips But Better, questo rossetto nude rosato è perfetto per la vita di tutti i giorni, dà una marcia in più (prezzo 12.50 euro)
  • Rosa indiano: un bel colore per le amanti dei rossetti tendenti al fucsia (prezzo 12.50 euro)
  • Sei mio: un bel nude adatto a chi ha la carnagione non troppo scura (prezzo 12.50 euro)
  • Midnight Call: un bellissimo rosso bordeaux, perfetto per la stagione fredda (quello che ho scelto io), (prezzo 12.50 euro)
  • Cremosino: un nude cipriato perfetto per chi non lo vuole né troppo rosa, né troppo marroncino (prezzo 12.50 euro)
  • The winner is: un rosso con sottotono aranciato perfetto per le castane
  • Baciami stupido: un rosa tendente al ciclamino (prezzo 12.50 euro)

Insomma, se cercate dei buoni rossetti ad un prezzo ragionevole il mio consiglio è provare questi di Clio, aspetto i vostri commenti al riguardo, o se avete altri da consigliarmi scrivetemi qui sotto, o sulla pagina Facebook o via mail a visualfashionist@gmail.com

Altri rossetti che sto provando e mi piacciono tantissimo? Ecco la mia lista, prendete nota!

You Might Also Like...

No Comments

Leave a Reply