dove fare a colazione a roma panoramica e instagrammabile
News Tempo Libero

Dove fare colazione a Roma: posti panoramici o semplicemente “Instagrammabili”

Mi capita ogni tanto di fare colazione fuori casa, per incontrare un’amica, per lavoro o semplicemente per piacere. In tutti questi casi il primo pensiero è trovare un posto carino, dove passare delle ore immersa in un ambiente caldo e famigliare, bello, ma non freddo, perché no panoramico o semplicemente con un’atmosfera bella anche da fotografare. Forse sapete già che sono molto attiva su Instagram se mi seguite saprete delle mie uscite, degli eventi food che frequento, dei posti dove mi piace mangiare e molto altro con #lerecensionidiroberta dove vi racconto live – sulle Instagram Stories – dei posti che mi capita di provare.

Insomma, visto che chi è di passaggio a Roma magari ha bisogno di conoscere qualche posto interessante dove fare colazione, ma anche chi ci vive – come me – di sapere dove portare quell’amica o quel collega che ci ha chiesto un incontro in mattinata, ho deciso di stilare una personalissima classifica dei miei posti preferiti per fare colazione a Roma e perché no “altamente instagrammabili” se siete degli Instagram addicted e ci tenete che la vostra gallery sia bellissima!

Burro Cream&Coffee al Pigneto

Partiamo dai posti piccolissimi, ma non per questo meno interessanti. Burro Cream&Coffee in zona Pigneto, a due passi comunque da Porta Maggiore, come evoca il nome stesso è un piccolo laboratorio bar dove si realizzano cornetti e torte buonissime. L’odore di burro, infatti, non appena aprirete la porta si insinuerà prepotentemente nelle vostre narici, facendovi ordinare immediatamente un cappuccino con un super cornetto. L’arredo ricorda i bar anni ’60-’70, ma con un tocco moderno che non guasta. Da provare se siete da quelle parti, magari per una passeggiata in bici alla scoperta dei murales più belli della zona, ce n’è uno di Pasolini che è il mio preferito proprio lì in zona. Seduti ai tavolini, pochi in realtà perché lo spazio è ristretto, meglio andare presto se volete passarci un po’ di tempo, o al bancone, vedrete tanti personaggi diversi alternarsi, dai ragazzi “hipster” della zona, fino ai signori anziani che da sempre abitano nel quartiere. Davvero un posto che mette di buonumore e con un’offerta di cornetti, torte e brioche artigianali davvero invidiabile.

burro cream&coffee roma pigneto recensione

Le Levain – Via Luigi Santini 22/23

Non lo consiglio tanto come posto dove fermarsi a fare una lunga colazione, ma magari una seconda di passaggio mentre si va in centro, per qualche motivo o scusa, per passare proprio di lì. La boulangerie merita davvero: i cornetti sono pazzeschi, soprattutto quelli ripieni al pistacchio, ma anche la pizza non è affatto male. Prendete e portate via, magari gustando seduti proprio lì tra le stradine di Trastevere o sul Lungo Tevere. Se volete fare un regalo a qualcuno, portategli a casa un vassoietto di Eclair di Le Levain vi amerà a vita. Ecco la storia di Le Levain

Le Levain significa lievito madre. Con queste nome vogliamo trasmettere tutta la passione e continua ricerca per il Buono e il Bello attraverso l’artigianato nella sua massima espressione.Le Levain nasce nel Dicembre del 2014 con l’intento ti creare emozioni, ad ogni assaggio. Per far ciò abbiamo portato a Roma il concetto di Boulangerie – Pasticceria Francese, espressa nel suo miglior stile, adattandosi al contesto socio-culturale e nello stesso tempo mantenendo integra la sua identità.Esperienza, utilizzo di materie prime eccezionali, la costante ricerca, l’attenzione al dettaglio, la formazione continua e l’attenzione al servizio sono alcuni degli ingredienti per garantire e rilanciare gli standard qualitativi in una città complessa come Roma.

le levain roma pasticceria recensione

Romeow Cat Bistrot – Via Francesco Negri, 15

“Mi piace leggere, mi piace ascoltare la musica, e mi piacciono i gatti. Al momento non ne ho. Ma se mentre passeggio vedo un gatto sono felice”. H. Murakami.

Mi piace molto questa citazione di Murakami e penso Valentina, proprietaria di Romeow Cat Bistrot, abbia colto nel segno scegliendola come frasi di apertura sul sito ufficiale del Cat Bistrot che gestisce a 360° con il suo socio Maurizio. Se avete visto la puntata di 4 ristoranti condotta da Alessandro Borghese, ambientata a Roma, saprete anche che Romeow Cat Bistrot ha vinto, aggiudicandosi il premio e il titolo di miglior ristorante alternativo della capitale. Ed effettivamente sia l’offerta culinaria di Valentina – cucina vegana e crudista – che la location con sei gatti pronti a farti le fusa o ad ignorarti beatamente, coglie nel segno. Non pensate ad una cucina insapore e incolore, tutto il contrario. Aperti a colazione e pranzo e cena (con prenotazione), vi innamorerete dell’offerta di dolci crudisti (ovvero in cui gli ingredienti non sono stati cotti), ma anche del latte unicorno (in foto sotto – totalmente vegano e dal colore azzurro grazie all’alga spirulina) e degli smoothie. Un posto insolito, diverso, per incontrarsi con un’amica, o per rilassarsi se siete particolarmente amanti dei gatti.

romeow cat bistrot recensione

Roscioli Caffé – Piazza Benedetto Cairoli, 16

“Più la cucina è apparentemente semplice, più bisogna sorvegliare perché i margini di errore aumentano”. Fulvio Pierangelini

Se vi trovate in centro – nei pressi di Torre Argentina – e volete proseguire la vostra mattina girovagando per le viuzze di Campo de’ fiori, non potete esimervi dal fare una sosta da Roscioli Caffé. Ambiente elegante, ma non pretenzioso, qui protagonista è l’offerta di dolci e pasticceria, assieme all’imperdibile maritozzo con la panna. Un posto ormai diventato punto di riferimento per tantissimi turisti, ma anche per i romani e per chi è solito fare colazione al bar o una dolce pausa.
Alessandro e Pierluigi Roscioli hanno creduto nel loro progetto, proponendo anche una vasta offerta di salati con accostamenti inediti che sono una vera coccola per il palato. La storia di Roscioli è una bella realtà da scoprire, vi consiglio di leggerla sul loro sito ufficiale per scoprire anche il ristorante/salumeria e il forno, anche questi da provare assolutamente.

 

roscioli caffé roma recensione indirizzo colazione

Caffé Ciampini – Scalinata Trinità dei Monti

Questo posto merita una visita soprattutto se volete immergervi al 100% nel cuore di Roma e passare del tempo ammirando dall’alto la maestosa scalinata di Piazza di Spagna. La colazione è ottima, ma i prezzi – data la location – lievitano un po’, è il caso di dire. Un cornetto 2.50 euro, mentre un cappuccino 3.50, altrimenti il menù colazione prevede un cestino di prodotti da forno, compreso pane tostato e marmellata. Un piccolo grande lusso da concedersi almeno una volta, soprattutto se si è solo di passaggio nella città eterna e non si ha molto tempo per visitare il centro storico. Sarà una vera e propria full immersion nel cuore della capitale.

caffé ciampini piazza di spagna prezzi recensione

Bar terrazza – La Rinascente

Impossibile non fare un “tour” della bellissima Rinascente aperta da poco tempo in Via Del Tritone, a due passi da Piazza Barberini e da Via Del Corso. Meta perfetta per lo shopping deluxe, ma non solo. Arrivate all’ultimo piano per scoprire il meraviglioso bar terrazza, con vista sui tetti di Roma, aperto da mattina a sera, potrete dare il buongiorno alla città eterna ammirandole lo splendido panorama, tra un cappuccino e un cornetto. Un posto nascosto ai più, che regala anche un piccolo angolo di relax dopo una lunga passeggiata in giro per shopping.

 

 bar la rinascente roma via del tritone recensione

 

Charlotte Pasticceria – Re di Roma, Via Vercelli, 12

Ammetto che qui devo ancora andarci, quindi questa è una preview, scoprirete presto la mia review su Instagram. Intanto ho dato un’occhiata alle foto della pagina Facebook e sul profilo Instagram dove ho scoperto questa pasticceria moderna e la storia di Claudia Mastelloni, pasticcera per passione che ha dimostrato un grande talento, tanto da aprire appunto la sua prima pasticceria a Roma. Il paradiso delle torte monoporzione e dei macarons, una tappa che sicuramente farà breccia nel cuore delle ragazze amanti anche delle location “instagrammabili”, impossibile resistere alla combinazione tavoli di marmo e dolci di pasticceria dai colori pastello e le forme impeccabili.

charlotte pasticceria re di roma - recensione opinioni

You Might Also Like...

No Comments

Leave a Reply

Newsletter Visualfashionist

Non perderti nessun post iscriviti alla newsletter!