instagram controlla la mia vita video
Vita Digitale

Instagram controlla la mia vita, cosa si cela dietro la video challange virale su YouTube

Instagram controlla la mia vita, vi spiego la video challange diventata virale su YouTube – Considerando il mio lavoro, è normale che provi ad essere sempre aggiornata circa il mondo dei social e le sue dinamiche. La curiosità è tutto in questo ambito, ma in generale nella vita, è il motore della conoscenza e soprattutto è ciò che ci permette di “uscire” dalla nostra comfort zone per scoprire qualcosa di nuovo, perché ci incuriosisce appunto.

Devo ammettere che oltre ad Instagram che è il social che uso in maniera più attiva, una delle piattaforme che “frequento” di più soprattutto da spettatrice è YouTube. È un canale di comunicazione davvero potente, crea community, è diretto e soprattutto permette di raccontarsi in maniera molto semplice. Trovo che negli ultimi anni gli YouTubers siano inoltre migliorati tantissimo. Non solo dal punto di vista tecnico dei video – un video fatto bene, con effetti grafici, canzoncine o altro – è sicuramente piacevole da guardare, ma ricordiamo che il contenuto è sempre il re. Se diciamo qualcosa di interessante, potremo raggiungere grandi risultati, se lo diciamo bene, ancora meglio, se il video è di facile fruizione, avremo di sicuro fatto centro. È altresì vero che senza il primo importante passaggio, senza un piano editoriale o perlomeno la sensazione di avere una direzione in quello che diciamo o stiamo facendo, è difficile spiccare nel Mare Magnum dei video di YouTube.

Come vendere prodotti handmade su Instagram e farsi conoscere, guida per principianti

Uno dei meccanismi per farsi conoscere più velocemente su YT sono le video challange. Ovvero partecipare a dei video a tema, uno dei più celebri “filoni” è adesso per le fashion e beauty addicted#GRWM che ai più potrà sembrare una parola incomprensibile, ma che invece cela l’acronimo “Get ready with me!”, ovvero ci prepariamo insieme: mostrando come ci si trucca o ci si vesta. Cercando quindi GRWM su YouTube, vi appariranno tantissimi video di migliaia di ragazze in giro per il mondo che partecipando alla challange hanno reso più semplice la ricerca dei loro video. I filoni del genere sono centinaia ormai: molto popolare anche What I eat in a day, o What’s inside my bag e via discorrendo. Ora però, con l’arrivo di Instagram sempre più prepotente nelle nostre vite, siamo passati ad un nuovo tipo di video virale. Grazie alle Instagram Stories infatti, sempre più utenti usanto IG per “spiare” la vita “vera” dei loro YouTubers preferiti e da qui, come in una sorta di inception o di rimediazione come direbbe il caro McLuhan che ha intuito il concetto, poi sviluppato da Jay David Bolter e Richard Grosin

“I media operano attraverso un continuo processo di commento, riproduzione e sostituzione reciproca; e questo processo è inerente ai media stessi. I mezzi di comunicazione hanno bisogno l’uno dell’altro per poter funzionare”.

 

Instagram controlla la mia vita, cosa significa?

E così Instagram, in particolare le Instagram Stories e ancora più nel dettaglio i sondaggio delle Instagram Stories, diventano protagonista del challange che sta spopolando: Instagram controlla la mia vita. Questa la sfida divenuta virale nel giro di pochissimo tempo. Praticamente funziona così: lo YouTuber in questione decide di girare il video di una giornata tipo, può essere in viaggio, in giro, ma anche semplicemente a casa, e decidere di fare un sondaggio per alcune cose che fa: ad esempio, a colazione mangio cornetto o waffles? Dopo 10 mintui dal sondaggio lanciato sul proprio profilo Instagram, in base alla risposta di maggioranza, agisce. Ovviamente nel video deve essere documentata sia la domanda che il risultato del sondaggio, oltre al fatto appunto che la persona in questione deve fare quello che è stato deciso dai suoi followers di Instagram. E così per altre azioni della giornata che vengono appunto “scelte” dai seguaci.

Un contenuto che si presta soprattutto per chi ha un cospicuo seguito, un gioco possiamo definirlo, se si mantengono dei “limiti” per farlo, visto che non mancano anche sfide decisamente meno innocue, purtroppo succede anche questo. Ed ecco allora svelato il mistero di questo “Instagram controlla la tua vita”, una nuova “sfila”, un nuovo trend video virale su YouTube.

Perché viene seguito in massa? Semplicemente perché in questo modo è più facile apparire nella SERP di YouTube, ovvero la pagina che dà i risultati quando cerchiamo una determinata cosa sulla barra di ricerca appunto. Anche se siamo poco più  che sconosciuti, se fiutiamo subito il trend virale e carichiamo presto il nostro video, potremmo riuscire ad emergere e far conoscere il nostro canale più facilmente. Ovviamente, non bisogna dimenticare il proprio focus e il piano editoriale che ci siamo prefissati con i nostri video, cerchiamo di trovare un escamotage per parlare comunque degli argomenti che ci interessano e – ad esempio – interrogare i nostri followers sul tema che ci sta più a cuore o che solitamente usiamo come linea guida nei nostri contenuti su YouTube.

You Might Also Like...

No Comments

Leave a Reply

Newsletter Visualfashionist

Non perderti nessun post iscriviti alla newsletter!