Alberto Blasetti / www.albertoblasetti.com
News Tempo Libero

Natale e Capodanno al ristorante Imago Hassler di Roma, ecco i menù dello chef Francesco Apreda

Ristorante Hassler Roma – Quest’estate ho avuto l’onore con Food Gang Italia di trascorrere una piacevolissima serata all’Hotel Hassler, fiore all’occhiello delle strutture alberghiere romane che si trova in cima alle scale di Trinità dei monti e guarda da un punto di vista mozzafiato, il cuore della Capitale. Le strade dello shopping, Piazza di Spagna, il Cupolone che si erge tra i tetti e i giardini delle case romane più belle. Abbiamo visitato la struttura, apprezzato la magnifica visuel all’ora del tramonto, perdendoci in quei magnifici colori che solo una tiepida sera d’estate romana sa regalarti.

Abbiamo poi avuto il piacere di cenare nel giardino del Palm Court dove è piacevolissimo trascorrere una serata tra cibo di alta classe e ottimi cocktail, con un meraviglioso cocktail bar e tutto il glamour di una struttura che si erge come un diamante, tra le strade di Trinità del Monte, il Pincio e Piazza Barberini. Un’occasione unica, da rivivere, perché no proprio durante le feste di Natale e Capodanno.

Panoramic view from the Hassler

Questo Hotel ha una storia bellissima, grazie anche alla leadership di Roberto E. Wirth e del suo impeccabile staff. Non da meno, la menzione dello chef Francesco Apreda e il sous chef Marcello Romano, una squadra la loro talmente vincente che ha fatto guadagnare una stella Michelin al ristorante dell’Hassler, rendendolo un punto di riferimento per gli amanti della cucina tradizionale italiana di altissimo livello, rivisitata con uno stile inconfondibile fatto di memoria, ricerca, gusto e immaginazione.

Potrete scegliere come location l’Imago Hassler, al sesto piano dell’hotel con vista panoramica, o nella Sala Eva, elegante e glamour, al piano terra. Ecco cosa è previsto nel menù e nelle rispettive sale per Natale e Capodanno

Alberto Blasetti / www.albertoblasetti.com

Alberto Blasetti / www.albertoblasetti.com

Menù di Natale e Capodanno all’Imago Hassler di Roma

Da dieci anni lo chef Francesco Apreda crea piatti indimenticabili per l’Imago Hassler di Roma e anche per le festività omaggerà la tradizione con i piatti più amati di Natale e Capodanno, senza dimenticare la loro veste, il loro profumo e la loro sostanza, senza modificarn i sapori. Per la vigilia di Natale, ad esempio, non manca il pesce come da tradizione con lo Shabu di capesante, appiccatelli vesuviani e cedro, lasagnetta di broccoli romani, mazzancolle e shiso verde, senza dimenticare il Panpepato.

Per il pranzo di Natale protagonisti i cappellotti in brodo di cappone e tartufo nero, le pappardelle alle castagne, sugo di anatra al vin brûlé e il Christmas Pudding. Per la cena di San Silvestro, un’esperienza unica con  il Crostino di Venere, tonno e miso bianco, il Granchio reale e caviale, porri e patate, filetto di rombo alla lemon gras e raviolo di cotechino al vapore, senza dimenticare il manzo al pepe verde, ceci e funghi, il ghiacciato di parmigiano, frutta e aceto balsamico stravecchio.

 

Alberto Blasetti / www.albertoblasetti.com

Alberto Blasetti / www.albertoblasetti.com

Il menù del Natale e del Capodanno al Salone Eva Experience

Un’atmosfera altrettanto speciale nel Salone Eva, dove per la cena della vigilia di Natale spiccano i piatti a base di pesce con baccalà all’anice stellato, insalata di rinforzo, la vellutata di patate e noci, arzilla e cime di rapa, filetti di sogliola al limone selvatico, zucca e funghi. La serata sarà resa ancora più piacevole dalla musica, con il concerto d’arpa che accompagnerà il momento dell’Hassler High Tea time con il menù pensato apposta per l’occasione, dalle 17 alle 19. Si continua con la cena di San Silvestro e gli ingredienti della tradizione: la terrina di foie gras e noci, composta di pere e cannella, tagliolini all’essenza di mare e nocciole, caviale e finger lime, sella di cervo in crosta di frutta rossa in salsa di Barolo e castagne, ovviamente a mezzanotte non possono mancare lenticchie e zampone. Non finisce qui perché se la mattina del primo gennaio 2018 non avete voglia di cucinare e vi sveglierete – come immagino -piuttosto tardi, potete godervi un menù a tutto Brunch con specialità tradizionali e stagionali.

Potete prenotare anche una camera qui, o leggere qualche utile recensione qui.

Se volete trascorre un Capodanno a 5 stelle, davvero consigliato!

You Might Also Like...

No Comments

Leave a Reply

Newsletter Visualfashionist

Non perderti nessun post iscriviti alla newsletter!