News

Sorelle d'italia, polemiche sul nuovo spot Calzedonia

Con l’arrivo dell’Autunno i brand di calze e collant puntano le loro risorse sugli spot televisivi, in primis Calzedonia e Golden Point.
I primi freddi sono lo start up per dar via alla campagna di advertising che quest’anno ha suscitato però non poche polemiche.
In particolare mi riferisco allo spot mandato in onda dalla Calzedonia che ha come sotto fondo musicale l’Inno di Mameli, in versione melodica e soprattutto più ‘femminile’, infatti, la voce intona un "Sorelle d’italia".
La prima volta che l’ho visto mi si sono sbarrati gli occhi perchè era molto ‘impattante’, mi spiego meglio: utilizzare l’Inno di Mameli per rendere più appetibili un paio di calze, mi ha fatto davvero pensareche il mondo si sia  ‘venduto’ alla pubblicità, e a quanto il capitalismo ci abbia risucchiato e via discorrendo…
Tanto che oggi qualsiasi cosa possa essere comprata, compreso i diritti dell’inno purchè faccia fatturare.
Nonostante il brand Calzedonia cerchi sempre di fare dell’adv vicino al mondo e ai valori delle donne, credo tuttavia ,che questa volta abbia un pò esagerato, e spero di non essere l’unica a penarla così.
Voi cosa ne dite?

You Might Also Like...

4 Comments

  • Reply
    utente anonimo
    14/10/2009 at 12:58 pm

    LA COSA ASSURDA E' CHE SI UTILIZZA L INNO DI MAMELI PER VENDERE PRODOTTI FABBRICATI ALL ESTERO.
    CALZEDONIA E ITIMISSIMI PRODUCONO IL 100% DEI LORO PRODOTTI IN INDIA E CINA…………….DOVREBBE ESSERCI UN CONTROLLO ANCHE SU QUESTO

  • Reply
    utente anonimo
    14/10/2009 at 2:35 pm

    ho trovato anche io la cosa molto ma molto..strana
    non tanto per la "sacralità" dell'inno svalutato dai più , che però per ragioni famigliari suscita in me sempre un'emozione forte
    cosa ci sia sotto questa scelta non so
    posso trovare dolcezza nelle immagini ed è già qualcosa di diverso giacchè intimissimi, pure rivolto a donne,propone sempre modelle "assatanate"..

  • Reply
    utente anonimo
    13/11/2009 at 2:36 pm

    Si ti dico la verità non sento che il mondo si sia venduto alla pubblicità, penso che la pubblicità gioca con quello che importa, in questo caso sento che l`inno di mameli è un valore della nostra identità italiana è posiziona il "MADE IN ITALY" come una "love mark" internazionale, e alla fine sento che è una vittoria per tutti, per noi come italiani, e per l´italia come potenza mondiale delle fashions brands.

  • Reply
    utente anonimo
    17/11/2009 at 7:59 pm

    e' solo un bellissimo spot pubblicitario…basta stravolgere tutto bravo il creativo..e voce magnifica non so chi sia ma se le mangfera' tutte con quella voce

  • Leave a Reply

    Newsletter Visualfashionist

    Non perderti nessun post iscriviti alla newsletter!