News

Aveda per il mese della Terra “light the way” con Cesvi e Cristina Parodi

Il Mese della Terra. 

Un periodo durante il quale, in particolare, aprire gli occhi sulla realtà che ci circonda, sulla natura, gli sprechi e soprattutto pensare al nostro supporto per la tutela del patrimonio che Madre Natura è stata in grado di offrirci.

 
Troppo spesso dimentichiamo quanto sia importante chiudere il rubinetto mentre ci laviamo i denti o non stare ore sotto la doccia, insomma le più piccole accortezze che risparmierebbero le risorse che purtroppo sono sempre più ridotte e a rischio sul pianeta terra.
E chi meglio di Aveda, il brand che si “nutre” di piante ed essenze pure dei fiori per realizzare i suoi prodotti (per saperne di più della sua mission quì), poteva rendersi partecipe di questo processo di attenzione e aiuto concreto.
 


Aveda infatti, dal 1999 ad oggi, ha raccolto 20 milioni di euro che fino ad ora sono stati destinati a centinaia di progetti di acqua potabile in sei continenti e che grazie al Cesvi unisce ora, anche l’educazione ambientale (fondamentale per la salvaguardia delle risorse) in bel 26 Paesi in tutto il mondo.
Ma noi come possiamo partecipare e contribuire?
Per tutto il mese di Aprile sarà possibile supportare questo progetto donando 2 euro per ogni servizio colore prenotato nei Saloni Aveda, oppure recandosi nell’Aveda Education Center (via Turati 40 – Milano) nelle date prefissate (4 aprile, 10 aprile e 22 aprile) richiedendo agli hair stylist Aveda una seduta di taglio o piega a fronte di una piccola donazione.
Assieme a Cristina Parodi, testimonial del Cesvi da dieci anni, saranno raccolti ulteriori fondi grazie ad un’asta che vedrà protagonista, su eBay, una t shirt autografata dalla giornalista.
I fondi raccolti con il Mese della Terra 2013 andranno a favore del progetto che Cesvi sta realizzando in Uganda dallo scorso Maggio. L’intervento punta allo sviluppo economico in ambito agricolo della popolazione di Lango (Nord Uganda) con la costruzione di 15 nuovi pozzi e la ristrutturazione di 24 fonti idriche che favoriranno l’accesso all’acqua.
Insomma, insieme possiamo aiutare Aveda ed il Cesvi a raggiungere questo grande obiettivo per la popolazione dell’Uganda, in più vi assicuro che una seduta da Aveda vi rimetterà in sesto e farete del bene anche a voi stesse (potete leggere la mia esperienza quì).

You Might Also Like...

1 Comment

Leave a Reply

Newsletter Visualfashionist

Non perderti nessun post iscriviti alla newsletter!